News

Piacenza-Desio, le parole dalla sala stampa .

Le impressioni a caldo degli allenatori al termine di Bakery Piacenza-Aurora Desio, conclusasi 83-65 in favore dei biancorossi padroni di casa.

Coach Villa (Desio): "Complimenti a Piacenza, è stata una squadra molto viva oggi rispetto a due settimane fa. Me lo aspettavo e penso che nessuno potesse prendere come standard la partita giocata a Desio. Mi aspettavo più o meno questa partita, magari speravo di riuscire ad arrivare più a contatto ma sapevamo che il quintetto con Samoggia e Rezzano sarebbe stato piuttosto complicato per noi. Ho visto una Piacenza che è difficile marcare, per noi. Quando gioca ad allargare il campo le squadre con pivot di peso come siamo noi fanno fatica. Impressione positiva di Leonzio, mi sembra rampate e il suo innesto dà maggiore pericolosità agli esterni. Speravo di non trovare la Bakery così tanto cambiata. Abbiamo obiettivamente ambizioni diverse, quindi non possiamo essere noi il metro di paragone. Riguardo a noi, stiamo avendo grandi difficoltà. Abbiamo giocatori che provengono da realtà troppo diverse dalla Serie B come Casati, uscito dal nostro settore giovanile ma lo scorso anno in C2. Un playmaker titolare del 1997 che deve prendere ancora confidenza. Poi l'assenza di Torgano sul perimetro si fa sentire, perché vuol dire partire con un 1998 come Mazzoleni, di cui sono contentissimo, ed un altro giovane a dargli il cambio. Non sono scontento della partita, lo sono invece della situazione in cui ci troviamo. Per come li ho visti in settimana, questa era la miglior partita che potessimo disputare. Il mio piano partita prevedeva diversi minuti di Verri da 5 ma i suoi problemi di falli ci hanno tolto questa possibilità".

Coach Steffè (Piacenza): "Come dice coach Villa le squadre sono costruite con obiettivi diversi, però Desio è squadra affascinante perché costruita con giovani a cui vengono date opportunità di esprimersi in questo campionato. Per fortuna ci sono allenatori che intraprendono queste avventure e lo fanno bene, perché studiando le partite di Desio si vede la qualità delle letture di questi ragazzi, quindi complimenti davvero. La nostra partita è andata molto bene dal punto di vista dell'entusiasmo, aspetto fondamentale, mentre direi sufficientemente bene a livello di applicazione difensiva e di quello che facciamo ogni giorno. Abbiamo commesso molti errori di concentrazione, di attenzione. Tanti errori sui cambi difensivi che hanno permesso a loro di fare il break iniziale, poi nel corso della partita abbiamo iniziato a far meglio, risultando più attenti ai particolari. Mi piacerebbe mantenessimo una coralità di gioco e cercassimo più spesso le cose semplici: sono aspetti sui cui stiamo lavorando. Sono contento anche della gente che ci ha sostenuto e dell'armonia che si sta creando tra tifosi, staff, società e tutti quelli che lavorano attorno a questo progetto. Abbiamo rotazioni molto ampie, nove giocatori più un giovane come Filippo Guerra che ci dà una grossa mano in allenamento ma avrà spazio anche durante la stagione. I nuovi? L'aggiunta di Leonzio, volontà della proprietà e di Mauro Bonaiuti, ci dà grande atletismo e toglie anche pressione a Sanguinetti e Magrini, mentre Tempestini è un giocatore che cambia il ritmo e può far giocare Giacomo da guardia, dandoci quindi tante possibilità in più. Cosa dice questa partita? Che gli errori sono stati tanti: difesa su penetrazione, su post basso, letture difensive ed offensive in generale. Andiamo ancora a sprazzi, probabilmente le partite saranno così. Chi ha un gruppo già consolidato dall'inzio parte avvantaggiato perché ha una struttura che ci conosce. Il basket è cambiato, non si pensa più come qualche anno fa, che si gioca in 8 e gli ultimi due stanno seduti. L'intensità è talmente alta che se vuoi giocare devi avere modo di mantenerla per i 40'. Ci sono almeno cinque, sei squadre costruite per ambire ad arrivare ai playoff in un certo modo e che aggiungeranno altri giocatori. Noi li abbiamo aggiunti da poco, abbiamo delle lacune ma posso dire di avere giocatori che possono rivestire più ruoli. Qualcosa in più rispetto ad altri miei colleghi so di averla, so di essere fortunato".

 

Pubblicata in Prima Squadra il 2016-10-02 10:59:00

Altre news in Prima squadra.

  • Un PalaBakery vestito a festa: la biglietteria per Piacenza-Imola

    Venerdì sera indossiamo l'abito della festa e coloriamo il PalaBakery: per...
  • Troppa Fortitudo per la Bakery: il finale è 98-64

    Fortitudo Bologna 98 – 64 Bakery Piacenza (23-14; 50-36; 78-56) Bologna: Delfino 9,...
  • La Bakery viaggia verso Bologna con le parole di capitan Perego

    La Bakery prova a ripartire contro l’avversario più difficile. Dopo la partita con...
  • La Bakery cade in casa contro Mantova

    Bakery Piacenza 58 – 72 Pompea Mantova (16-21; 34-43; 42-59) Piacenza: Castelli 4, Green 7,...
  • Si riparte dopo la pausa: Bakery-Mantova con le parole di coach Di Carlo e capitan Perego

    La Bakery è pronta a tornare in scena. Dopo la sosta di campionato causata dalla Coppa...
  • Quinto ko consecutivo per la Bakery

    Tezenis Verona 82 – 53 Bakery Piacenza (18-14; 50-21; 68-41) Verona: Dieng 8, Ferguson 13,...
  • Andrea Spera è un giocatore della Bakery Piacenza

    La Pallacanestro Piacentina è lieta di comunicare l'ingaggio di Andrea Spera, pivot...
  • La Bakery anticipa a sabato sera: il prepartita con coach Di Carlo e Andrea Pastore

    La settimana della Bakery Piacenza è riassunta da questa frase: le spalle al muro e la...
  • Comunicato Stampa: Risolto il contratto tra Bakery Piacenza e Andrea Crosariol

    La Pallacanestro Piacentina comunica d'aver risolto il contratto che legava la società e...
  • La Bakery trova il quarto stop contro Forlì

    Bakery Piacenza 76 – 86 Unieuro Forlì (18-21; 47-47; 66-66) Piacenza: Green 7, El...

LASCIA UN COMMENTO .

Un PalaBakery vestito a festa: la biglietteria per Piacenza-Imola

Venerdì sera indossiamo l'abito della festa e coloriamo il PalaBakery:...

Michele Del Bono e Stefano Ferrari sono gli ospiti di Mondo Basket

Torna questa sera su Telelibertà l'appuntamento con il basket grazie...

Gran colpo di mercato della Bakery: arriva Keith Appling

Play/guardia ex Orlando Magic (NBA), Appling raggiungerà nei prossimi giorni i suoi nuovi compagni di squadra

Contro Imola sarà anticipo televisivo su Sportitalia

Anticipo televisivo su SportItalia nella 26^G per la Bakery Piacenza: la sfida...

Troppa Fortitudo per la Bakery: il finale è 98-64

Fortitudo Bologna 98 – 64 Bakery Piacenza (23-14; 50-36; 78-56) Bologna:...

Prossima partita

Bakery Piacenza

vs

Imola

22/03/2019 20:30

PalaBakery

Ultima Partita

98

vs

64

Fortitudo Bologna

Bakery Piacenza

17/03/2019 18:00

Paladozza